marco

Spencer

Vedi a volte a dar retta alle recensioni anziché al proprio istinto... si sbaglia. Volevo andare a vedere al cinema questo film, sentivo che era nelle mie corde, oltre alla simpatia umana sempre avuta per Lady D, tuttavia certe critiche che etichettavano il film come "piagnone", ed una certa antipatia invece per Kristen Stewart alla quale era stata addossata una responsabilità notevole nel dover i...[Continua]

Stand By Me – Ricordo Di Un’Estate

Dopo lo squinternato esordio con This Is Spinal Tap (1984) e la gradevole commedia Sacco A Pelo A Tre Piazze (985), Rob Rainer dà prova di essere il grande regista che è con l'adattamento del racconto The Body di Stephen King, contenuto nella raccolta Stagioni Diverse (Different Seasons) pubblicata nel 1982. King assomma un racconto per ogni stagione appunto e quello de Il Corpo è associato all'au...[Continua]

Agente 4K2 Chiede Aiuto

Il titolo un po' spicciolo Agente 4K2 Chiede Aiuto (alla maniera comunque di tanti poliziotteschi di fine '60 e poi anni '70) sembra stridere con l'originale Warning Shot, il "colpo d'avvertimento" che un tutore dell'ordine dovrebbe sparare per aria al cospetto di un potenziale sospettato, manovra che nel film ha una sua ragion d'essere in relazione all'accusa di falsa testimonianza resa dal prota...[Continua]

Xanadu

Venendo dal successo di Grease (1978), considerando il buon successo di un altro musical come Hair (1979), in una decade nella quale diversi altri titoli si erano imposti al botteghino (da Cabaret a Jesus Christ Superstar, dal Rocky Horror a La Febbre Del Sabato Sera), ai produttori di Xanadu deve essere sembrata una buona idea richiamare Olivia Newton-John, accoppiarla addirittura con Gene Kelly ...[Continua]

Spogliando Valeria

Qualcuno un giorno dovrà occuparsi di scrivere la storia che lega i film erotici italiani che da un certo punto in poi hanno adottato la formula del verbo al gerundio seguito dal nome della protagonista, Fotografando Patrizia, Desiderando Giulia, Spogliando Valeria, etc. Nel 1989 è il turno di Bruno Gaburro che dirige Dalila Di Lazzaro, aka Valeria, la quale si spoglia più volte per compiacere i m...[Continua]

Fargo

Fargo è già il sesto film dei Fratelli Coen tuttavia è quello che ha il maggior riscontro tra quelli realizzati sin lì, è il loro titolo che li fa "esplodere" a livello mediatico, un po' come accade a Tarantino con Pulp Fiction, nonostante sia preceduto dal già notevole Le Iene. Questo parallelo tra i fratelli del Minnesota e il regista del Tennessee rischia di tornare molte volte scorrendo in par...[Continua]

Exodus – Dei E Re

Ridley Scott realizza Exodus nel 2014, scorrendo la sua filmografia del periodo salta all'occhio come il regista americano sia capace di svariare tra produzioni parecchio diverse tra loro, sempre piuttosto faraoniche come budget ma assai eterogenee per ambientazioni e contesto, da Robin Hood alla fantascienza (anche quella, ora più a sfondo fantastico come Prometheus, ora più horror come gli Alien...[Continua]

1992 – 1993 – 1994

Non pratico granché le serie tv, chi segue Cineraglio se ne sarà accorto, più che altro perché ho problemi con la serialità e con ciò che essa comporta (uno sproposito di tempo a disposizione e il concetto di fondo di una storia e di personaggi che devono essere tirati il più possibile per le lunghe, finendo fisiologicamente con lo snaturarsi, trasfigurarsi o annacquarsi). Un gioco è bello quando ...[Continua]

La Donna Della Calda Terra

Talvolta La Donna Della Calda Terra viene ricordato come un Emmanuelle (con due emme) apocrifo, ovviamente per la presenza di Laura Gemser (ma anche di Gabriele Tinti) e perché esce appena un anno dopo l'ultimo vero film di Emanuelle (con una emme), quello dei cannibali; senza contare che nel '78 D'Amato dirige pure Emanuelle E Le Porno Notti Nel Mondo N.2 (operazione altrettanto furba e strategic...[Continua]

The Women

Nel 1939 George Cukor (detto "il regista delle donne") gira una storia chiamata semplicemente Donne (The Women), assemblando un cast per l'epoca eccezionale ed espungendo qualsiasi figura maschile da tutto il film, solo donne (che parlano di uomini). Il film si basava sull'omonima commedia teatrale di Clare Boothe Luce del 1936. Nel '56 David Miller dirige il musical Sesso Debole? che è chiarament...[Continua]

Il Sole A Mezzanotte

Taylor Hackford racconta di aver desiderato di fare un film sulla danza dopo aver visto esibirsi Gregory Hines. Buffo, per essere un film con protagonista uno dei più grandi ballerini della storia, forse il più grande dell'ex Urss assieme a Nureev, ovvero Michail Baryšnikov. Eppure è andata così, Hackford parla con i boss della Orion e gli espone il progetto, quindi si affida a James Goldman il qu...[Continua]

Ad Un’Ora Della Notte

Violet Lucille Fletcher era una giallista americana, autrice ed ispiratrice di diverse sceneggiature televisive e cinematografiche (il celebre Il Terrore Corre Sul Filo ad esempio è opera sua). Da una pièce teatrale è tratto questo thriller con Elizabeth Taylor a firma Brian G. Hutton, che appena l'anno prima aveva già diretto Liz nel grazioso X Y e Zi (e nel 1968 si era occupato di Richard Burton...[Continua]