N

Nude Per L’Assassino

Nello stesso anno in cui Argento porta in sala Profondo Rosso (1975), Andrea Bianchi - prima di diventare un nome celebre anche e soprattutto per pellicole pornografiche - spoglia una quantità generosa di attrici al conspetto del proprio assassino. La pellicola in questione guadagna nel tempo lo status di nume tutelare del cinema slasher, tra quelle cioè che hanno contribuito alla ideazione e allo...[Continua]

Nero Bifamiliare

Opera prima del leader dei Tiro Mancino, Federico Zampaglione, che cura anche soggetto e sceneggiatura. Era dai tempi di Tulpa che volevo recuperare questo titolo che mi ero perso. Lo sciacallaggio scatenatosi sul thriller del 2012 di Zampaglione fu strabiliante e tutto sommato, con tutti i suoi limiti, a me Tulpa piacque discretamente. Sono finalmente riuscito a dedicare 90 minuti a Nero Bifamili...[Continua]

Nove Ospiti Per Un Delitto

Dieci piccoli indiani meno uno, ovvero nove ospiti per un delitto. Oddio uno, nel senso del primo che dà avvio alle danze, perché poi in effetti è un'ecatombe. Impostazione molto simile a Cinque Bambole Per La Luna D'Agosto di Bava, precedente di sette anni, ma più in generale le similitudini ci sono con tutte quelle storie - su pagina bianca o su pellicola - che riuniscono un certo numero di agne...[Continua]

Nerone

Produzione cinematografica del Bagaglino ancora lontano dalla prima serata televisiva Mediaset, quella con cui quelli della mia età hanno imparato a familiarizzare col nome della compagnia di varietà romana di Pier Francesco Pingitore e Mario Castellacci. Anche per questo motivo non sono mai stato granché impressionato dalla comicità del Bagaglino, grossolana, spesso volgare, demagogica e ruffiana...[Continua]

Napoli Velata

Da Istanbul a Napoli, nel 2017 Ferzan Ozpetek è in sala con due film, uno nel titolo ha la sua città natia, l'altro invece Napoli, e lo stesso regista ha dichiarato quanto abbia trovato una consonanza ideale e spirituale tra i due luoghi. Napoli come Istanbul dunque, ed infatti come tale il regista la tratta, cinematograficamente parlando. Non la capitale di Gomorra ma un pulsante dedalo multicult...[Continua]

Un Natale Esplosivo – Christmas Vacation

Terzo film della serie inaugurata da National Lampoon's Vacation e proseguita poi in Europa con le European Vacation (Ma Guarda Un Po' 'Sti Americani, il brillantissimo titolo partorito nel 1985). Protagonista sempre la mitica famiglia Griswold, guidata dal vulcanico capofamiglia Clark (Chevy Chase), sposato con Ellen (la bellissima Beverly D'Angelo), genitori di Rusty (Johnny Gatecki) e Audrey (J...[Continua]

Natale In Casa Di Appuntamento

Il curriculum di Armando Nannuzzi è sterminato, come direttore della fotografia però, oltre 90 film al servizio di Comencini, Lizzani, Bolognini, Pietrangeli, Lattuada, Monicelli, De Sica, Visconti, Risi, Blasetti, Pasolini, Prosperi, Zampa, Cavani, Montaldo, Sordi, Zeffirelli il gotha del cinema italiano insomma (ma, curiosamente, anche di Stephen King in Brivido e di Roger Corman in Frankenstein...[Continua]

Nosferatu, Il Principe Della Notte

Werner Herzog considerava il Nosferatu di Murnau il più importante film tedesco di tutti i tempi e, a detta sua, in un momento storico nel quale la Germania era orfana dei propri padri, creare un trait union tra passato e presente per ridare fiducia e convinzione ad un popolo rimasto senza guide e tutori ideali e spirituali era fondamentale. In questa ottica va inquadrata la sua impresa di omaggia...[Continua]

La Notte Che Evelyn Uscì Dalla Tomba

Emilio P. Miraglia gira un numero ristrettissimo di film in un fazzoletto di anni, sei per sei, attraversando generi diversi, dallo spionaggio al thriller, dal western al giallo. La Notte Che Evelyn Uscì Dalla Tomba sta nel mezzo della sua produzione, all'altezza del 1971, ovvero quando Dario Argento aveva già concluso la sua personale trilogia zoologica. Si cita Argento perché non si può prescind...[Continua]

Non Si Ruba A Casa Dei Ladri

Cinquantanovesimo titolo in casa Vanzina. Non accenna ad essere meno prolifico il magico duo del cinema popolare italiano, attivo ininterrottamente per 4 decenni, senza considerare anche i prodromi negli anni '70 con un paio di titoli scalda gomme ai box (Luna Di Miele In Tre - 1976, Figlio Delle Stelle - 1978). Alla filmografia complessiva dei Vanzina's assegno un pollice alto, sono tanti i loro ...[Continua]

La Nona Porta

Se anche non foste degli estimatori del cinema di Polanski, se anche foste d'accordo con la tiepida valutazione del film espressa dal Mereghetti (...strano eh?), se anche il cinema del diavolo non fosse il vostro pane, potreste decidere di vedere La Nona Porta per imbattervi in un Johnny Depp ancora sopportabile, ancora attore anziché macchietta, ancora espressivo anziché una collezione di facce, ...[Continua]

Nymphomaniac

Sembrerà paradossale ma dopo 5 ore e mezzo di visione non so esattamente da dove cominciare per introdurre Nymphomaniac di Lars Von Trier. Intanto iniziamo proprio dalla durata, la versione cinematografica sforbiciata durava 4 ore, queste è quella integrale totale assoluta, approvata in fase di montaggio da Trier (pure l'altra comunque). Era evidente che un film del genere (anzi due, volume I e II...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 4