M

Omen II – La Maledizione Di Damien

Due anni dopo Il Presagio, arriva puntuale il sequel visto il buon successo di botteghino. Che le cose fossero andate particolarmente bene col primo film lo testimonia l'inversione ad U compiuta da William Holden, già in lizza nel primo film per interpretare il padre di Damien, ruolo che rifiutò perché non voleva aver nulla a che fare con un film sui diavoli. Poi quando si trattò di girare un sequ...[Continua]

1992 – 1993 – 1994

Non pratico granché le serie tv, chi segue Cineraglio se ne sarà accorto, più che altro perché ho problemi con la serialità e con ciò che essa comporta (uno sproposito di tempo a disposizione e il concetto di fondo di una storia e di personaggi che devono essere tirati il più possibile per le lunghe, finendo fisiologicamente con lo snaturarsi, trasfigurarsi o annacquarsi). Un gioco è bello quando ...[Continua]

Il Mondo Dei Robot

Esordio alla regia di Michael Crichton (sebbene nel '72 avesse diretto il film tv Pursuit), praticamente costretto visto che soggetto e sceneggiatura erano suoi e la MGM premeva perché fosse lui stesso ad occuparsi della pellicola. Nessun'altro Studio si era mostrato interessato al progetto, troppi soldi, troppi effetti speciali, troppe beghe per una trama che poteva rivelarsi tanto una genialata ...[Continua]

Mata Hari (2016)

La storia di Mata Hari è davvero incredibile, non stupisce che abbia ispirato la cultura di massa attraverso film, opere teatrali, libri, etc. E' diventata l'archetipo della donna spia, un po' come il Bond di Fleming in campo maschile o il Poirot della Christie per i detective (che però sono personaggi letterari). La quantità di film cinematografici e televisivi a lei dedicati è enorme basta prova...[Continua]

Mogli Pericolose

Su soggetto dello stesso Comencini e di Ugo Guerra, Edoardo Anton e Marcello Fondato, Luigi Comencini nel 1958 dirige Mogli Pericolose, aperto dalla canzone omonima che accarezza i titoli di testa, cantata da Domenico Modugno. Dopo la fumettosa introduzione, molto carina, veniamo catapultati dentro le vicende sentimentali di quattro coppie di coniugi, quella formata da Aldo Carotenuto e Pupella Ma...[Continua]

Le Monachine

Le Monachine nasce da una sceneggiatura di Castellano e Pipolo e pare dovesse essere anche il loro primo film come registi, verrà invece diretto da Luciano Salce (e loro esordiranno dietro la macchina da presa con I Marziani Hanno 12 Mani, l'anno successivo). Salve come regista aveva debuttato una decade prima ed aveva già alle spalle titoli clamorosi come Il Federale (1961) e La Voglia Matta (196...[Continua]

Meridian

Charles Robert Band, nato a Los Angeles con il vero nome di Carlo Antonini, tradisce evidenti origini italiane; è infatti il figlio di Alfredo Antonini, regista di film di genere come Ghoulies II, Invasori Dalla IV Dimensione, Guerre di Robot e di qualche western assieme a Sergio Corbucci (Massacro Al Grand Canyon) e Mario Sequi (Gli Uomini Dal Passo Pesante). Il figlio Charles segue pedissequamen...[Continua]

Maliziosamente

La locandina italiana del film fa vanto del riferimento letterario a cui Maliziosamente (L'Etreinte in originale, ovvero L'Abbraccio) si abbevera, Histoire d'O di Dominique Aury (pubblicato nel 1954 con lo pseudonimo di Pauline Réage). Inevitabilmente viene subito in mente il film di Just Jaeckin con Corinne Clery che tuttavia arriverà nelle sale solo nel 1975, ben 6 anni dopo questo. Maliziosamen...[Continua]

La Mummia (1959)

Dopo aver lavorato assieme alle nuove versioni di Frankenstein e Dracula (rispettivamente nel 1957 e nel 1958) il Trio Lescano formato da Terence Fischer, Peter Cushing e Christoper Lee - sempre con i medesimi ruoli, il regista, il buono e il mostro - si dedica al recupero anche de La Mummia, tuttavia non facendo espressamente riferimento al capolavoro del 1932 con Boris Karloff, quanto piuttosto ...[Continua]

Una Moglie Americana

Ho notato che Una Moglie Americana di Gian Luigi Polidoro è etichettato molto spesso come una commedia; io ammetto candidamente che non avevo mai visto il film fino ad oggi e ci sono cascato mani e piedi. Commedia, con Tognazzi maschio italiano in cerca di moglie americana, beh... si riderà da pazzi. Il film è anche su Prime Video, presentato come commedia addirittura "divertentissima". Beh, quei ...[Continua]

Matinee

Tra il secondo Gremlins e Small Soldiers, il brillante Joe Dante produce questa commedia "understatement" americana, tutta inzuppata di retrogusto vintage, ironia salace e una cinefilia palpabile ad occhi chiusi. Un regista a mio parere davvero sottovalutato perché scorrendo i titoli della sua filmografia sono davvero molte le pellicole, le buone pellicole che hanno accompagnato la mia fanciullezz...[Continua]

Madame Claude

Nel 1977 Just Jaeckin, dopo due film epocali come Emmanuelle e Histoire D'O gira Madame Claude con Françoise Fabian nei panni della maitresse più celebre di Francia. La visione di Jaeckin non poteva che essere parziale, visto che Fernande Grudet (il vero nome di Madame Claude) è rimasta attiva fino agli anni '90 ed è venuta a mancare appena un lustro fa, nel 2015, alla veneranda età di 92 anni. Ad...[Continua]