D

Omen II – La Maledizione Di Damien

Due anni dopo Il Presagio, arriva puntuale il sequel visto il buon successo di botteghino. Che le cose fossero andate particolarmente bene col primo film lo testimonia l'inversione ad U compiuta da William Holden, già in lizza nel primo film per interpretare il padre di Damien, ruolo che rifiutò perché non voleva aver nulla a che fare con un film sui diavoli. Poi quando si trattò di girare un sequ...[Continua]

La Donna Della Calda Terra

Talvolta La Donna Della Calda Terra viene ricordato come un Emmanuelle (con due emme) apocrifo, ovviamente per la presenza di Laura Gemser (ma anche di Gabriele Tinti) e perché esce appena un anno dopo l'ultimo vero film di Emanuelle (con una emme), quello dei cannibali; senza contare che nel '78 D'Amato dirige pure Emanuelle E Le Porno Notti Nel Mondo N.2 (operazione altrettanto furba e strategic...[Continua]

Il Dottor Faustus

L'unica regia accreditata a Richard Burton è questo Il Dottor Faustus, adattamento de La Tragica Storia Del Dottor Faust di Marlowe, 1588. Per la verità il film è co-diretto assieme a Nevill Coghill, drammaturgo irlandese cimentatosi come Burton in una sola regia cinematografica, la stessa di Burton, appunto Faustus. Ex militare nella Prima Guerra Mondiale e amico personale di C.S. Lewis, venne in...[Continua]

Diabolik

E' arcinoto ai più il precedente di Mario Bava del 1968 sul celebre eroe nero dei fumetti creato dalle intraprendenti sorelle Giussani (nel 1962), l'unico precedente per altro. Data la fama e l'affetto del pubblico nei confronti di Diabolik, personaggio oggi forse un po' demodé - travolto da manga e tutine Marvel e DC Comics - ma sempre in auge, una nuova trasposizione cinematografica è stata una ...[Continua]

Due Vite In Gioco

Dopo Ufficiale e Gentiluomo Taylor Hackford si accaparra il remake del noir drammatico Le Catene Della Colpa (1947), tratto dall'omonimo romanzo di Daniel Mainwaring pubblicato un anno prima (con lo pseudonimo di Geoffrey Homes). Sfronda completamente del sapore noir le atmosfere e le compensa con un esotismo marcato, a tratti persino tangente al genere erotico. Due Vite In Gioco (Against All Odds...[Continua]

Dirty Love – Amore Sporco

Nel 1988 Joe D'Amato dirige tre film, tutti e tre erotici, tutti e tre di ambientazione americana, la nuova Mecca dove Massaccesi aveva scoperto di poter produrre contenendo i costi e dando un respiro al contempo internazionale e di provincia alle sue storie. Dirty Love viene anche considerato dagli esperti della materia massaccesiana come il titolo della svolta più prettamente soft, ovvero fino a...[Continua]

Le Scandale – Delitti E Champagne

Primo film di Claude Chabrol girato in inglese, anche se gli attori francesi recitarono esprimendosi in un inglese fonetico che venne poi doppiato per la versione anglosassone della pellicola (evidentemente la storiella di una certa indisponibilità da parte dei cugini transalpini a masticare l'idioma francese non doveva essere tanto campata in aria, perlomeno all'altezza degli anni '60). A ben ved...[Continua]

Distorted

Voglio molto bene a Christina Ricci, è un'attrice che ho sempre avuto nel cuore sin dai tempi di Sirene (1990) con Cher, praticamente il suo esordio. L'ho vista crescere anagraficamente pellicola dopo pellicola, passare dall'essere bambina ad una bellissima donna, particolare nella sua fisicità ma estremamente attraente, e senza dubbio talentuosa come attrice. Il punto però è che, per quanto io le...[Continua]

Il Decisionista

Tra il 1997 e il 1999 Mauro Cappelloni dirige tre film, i suoi unici tre film come regista, tutti con Gianmarco Tognazzi come protagonista. La sua carriera in realtà conta la partecipazione a molte più pellicole sin dai tardi anni '60, in qualità di regista della seconda unità o assistente regista (tra gli altri, Orgasmo di Lenzi, Metello, Per Le Antiche Scale di Bolognini, Cattivi Pensieri di e c...[Continua]

Dov’è Anna?

Biagio Proietti lo conoscevo come regista dei film con Mauro Di Francesco, Chewingum (1984) e Puro Cashmere (1986), ma in realtà ha diretto altre pellicole, diverse cose per la tv è soprattutto ha sceneggiato tra il '70 e '82 un po' di titoli per entrambi i formati. Nel 1976 fa squadra con Diana Crispo (co-sceneggiatrice) e Piero Schivazappa (Femina Ridens, La Signora Della Notte) per lo sceneggia...[Continua]

Il Dottor Jekyll E Mr. Hyde

Si contano perlomeno tre adattamenti del romanzo di Stevenson prima di questo diretto da Victor Fleming ed interpretato da Spencer Tracy, spalmati tra il 1912 ed il 1931, l'ultimo dei quali - quello appunto del '31 - è l'unico a non essere muto e all'epoca era considerato il migliore di tutti. Dopo Il Mago di Oz e Via Col Vento, Fleming, forse con un po' di (comprensibile) hybris per i successi co...[Continua]

Dietro La Notte

Sky produce questo thriller d'esordio (inteso come lungometraggio) di Daniele Falleri, tenuto a battesimo da una ottima attrice italiana come Stefania Rocca. Falleri ha scritto e collaborato (come direttore di seconda unità) a diverse fiction televisive, da Linda E Il Brigadiere a Il Commissario Manara, addentro a polizieschi e storie criminali insomma. In questo caso firma sia soggetto che sceneg...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 8