D

Delizia

C'era un film di Luigi Scattini chiamato Il Corpo, con Zeudi Araya, un dramma esotico che naturalmente si incarnava nelle fattezze d'ebano dell'attrice eritrea (poi naturalizzata italiana). Ecco, Delizia di Joe D'Amato, è "il corpo" di Tinì Cansino. E' solo il corpo di Tinì Cansino verrebbe da dire, perché al di là di quel monumento all'onanismo non c'è molto altro da aggiungere. Massaccesi escogi...[Continua]

Diario Di Un’Ossessione Intima

Filmaccio direct to video (ma disponibile in dvd) scritto dal figlio di Gregory Peck, Anthony, e diretto da un regista-non-regista, alias Joseph Brutsman, il quale oltre al qui presente Diario Di Un'Ossessione Intima aveva diretto nel 1997 un film basato sul processo ad O.J. Simpson (October Three). Fine della carriera di regista di mr. Brutsman. Ci sarebbero una serie di episodi di show televisiv...[Continua]

Danza Macabra

Dopo la fantascienza, l'avventuroso ed il peplum, Antonio Margheriti vira sul gotico, dapprima con La Vergine Di Norimberga, poi con Danza Macabra, che in realtà era destinato alle mani di Sergio Corbucci, il quale si trova in difficoltà nel conciliare i propri impegni lavorativi, ed affida la regia a Margheriti. Quasi per caso il regista capitolino mette così la firma su uno dei suoi capolavori, ...[Continua]

Desperado

Riscosso un appagante successo con la sua pellicola d'esordio, El Mariachi, 3 anni dopo Robert Rodriguez scrive, dirige e produce Desperado, formalmente un sequel, più prosaicamente un remake del suo film a bassissimo costo, o perlomeno qualcosa che si situa a metà strada tra le due cose. Stavolta il budget è decisamente più generoso e Rodriguez fa le cose in grande, ma la storia suppergiù è sempr...[Continua]

Donatella

Attorno alla metà degli anni '50 Elsa Martinelli diventava Donatella e poi Manuela (il film di Guy Hamilton), evidentemente aveva la faccia giusta per delle donne che dovevano essere raccontate al cinema. Monicelli la dirige nel film del 1956, che le frutta l'Orso d'Oro come miglior attrice al Festival di Berlino, permettendole di essere apprezzata anche come attrice talentuosa oltre che come bell...[Continua]

10 Cose Da Fare Prima Di Lasciarsi

Galt Niederhoffer è una produttrice cinematografica americana, col pallino della regia visto che le pellicole di cui si è occupata dalla sedia riservata al "director" sono già quattro. L'ultima in ordine di tempo è questo 10 Cose Da Fare Prima Di Lasciarsi, uscito nel febbraio di quest'anno (forse in America, se hanno fatto in tempo, di certo non nel resto del mondo dove la pandemia ha flagellato ...[Continua]

Il Decameron

L'incontro/scontro tra Giovanni Boccaccio e Pier Paolo Pasolini viene accolto con grande fervore (e favore) in Europa, in Germania si assicura addirittura un Orso d'Argento al Festival del cinema di Berlino, tuttavia secondo la massima che nemo propheta in patria, il Decameron pasoliniano venne apertamente osteggiato in Italia, il film fu sequestrato e mandato a processo (anche se alla fine Pasoli...[Continua]

Il Domani Non Muore Mai

Diciottesimo Bond, il secondo con Pierce Brosnan, il primo dopo la morte di Cubby Broccoli, a cui il film è esplicitamente dedicato sui titoli di coda. Visto che Goldeneye si era rivelato un notevole successo di pubblico e critica (cosa affatto scontata essendo una ripartenza con un nuovo volto di Bond), le aspettative su questo episodio erano piuttosto pressanti. Martin Campbell rifiutò di dirige...[Continua]

Desiderando Giulia

Nel 1986 Serena Grandi è già stata Miranda, la sua consacrazione ad Afrodite del cinema nazionale è compiuta, d'ora in poi il suo corpo impossibile verrà proiettato sugli schermi d'Italia quasi esclusivamente a fini erotici, o in pellicole di genere specifico, o in commedie dove i suoi personaggi avranno comunque quella funzione, eccitare e far sognare il pubblico maschile dai 12 ai 99 anni. Il 19...[Continua]

La Donna E’ Una Cosa Meravigliosa

Film ad episodi di Mauro Bolognini del 1964, due per l'esattezza, anche se a questi si aggiungono due brevi intermezzi animati sempre a tema, ovvero la donna. Nella versione televisiva - oramai l'unica vedibile, per altro anche gratuitamente sul canale YouTube Film & Clips - le animazioni diventano una sola poiché il siparietto Il Mondo E' Delle Donne viene ridotto a qualche immagine sotto i t...[Continua]

La Dalia Azzurra

Raymond Chandler, padre del genere hardboiled e di Philippe Marlowe, scrisse questa sceneggiatura per il film (la sua prima appositamente per il cinema), poi diretto da George Marshall (regista di lungo corso, che dirigerà un paio di volte anche Jerry Lewis). Le riprese iniziarono a sceneggiatura ancora aperta (nel marzo del '45), una fretta dovuta al fatto che Alan Ladd rischiava di essere richia...[Continua]

Dolceroma

Dolceroma è un film del quale avevo visto un trailer che mi aveva molto colpito. Non sapevo nulla del film, del regista, né di tutto quanto potesse ruotargli intorno. Ovviamente avevo riconosciuto nel cast alcuni volti noti (Gerini, Barbareschi, Montanari, Forte) ma sostanzialmente tutto si limitava alla genuina attrattiva che i pochi fotogrammi del trailer esercitavano su di me. Ho quindi colmato...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 7