B

La Bimba Di Satana

Papà Andrea nel '79 aveva diretto Malabimba, appena tre anni dopo Mario Bianchi gira un remake del film, avvalendosi pure lui di Mariangela Giordano praticamente nello stesso ruolo, la suora focosa. La trama è quasi identica, cambia la punteggiatura in sceneggiatura. Ciò che diverge è il cast (tranne, come detto, la Giordano) ed il risultato finale poiché, sebbene Malabimba non fosse esattamente L...[Continua]

Belle Al Bar

Alessandro Benvenuti è un autore purtroppo assai poco valorizzato. Tralasciando l'esperienza cabarettistica con i Giancattivi e limitandosi anche soltanto al suo apporto alla causa cinematografica nazionale, sia come regista che come attore il suo contributo è stato notevolissimo eppure mai troppo considerato e sottolineato, tant'è che oggi Benvenuti - al di là della partecipazione al Barlume di S...[Continua]

Benedetta Follia

Chi segue il blog (qualcuno dovrà pur esserci....) sa che non sono solito esser tenero con l'ultimo Verdone. Ci sarebbe anche da intendersi preventivamente sull'accezione di "ultimo Verdone", perché un po' alla buona io avrei inteso gli ultimi 20 anni almeno (che già non sono pochi) ma, a dirla tutta, il Verdone che preferisco ha chiuso i battenti già negli anni '80. Sono considerazioni personali,...[Continua]

Belle Da Morire

Esiste un film omonimo di Bruno Sesani del 1992, ma questo è Belle Da Morire di Bruno Mattei, prodotto direct to video esattamente dieci anni dopo, quando Mattei si avviava a chiudere la propria carriera registica (il suo ultimo film è del 2007, Zombi: La Creazione). Il 2002 è un anno di erotismo per il cineasta romano, abituato a spolpare generi cinematografici vari; anche Capriccio Veneziano (se...[Continua]

Beverly Hills Cop III – Un Piedipiatti A Beverly Hills III

"Non c'è motivo di farlo. Non ho bisogno di soldi e non sarebbe un passo in avanti. Quante volte puoi far parlare Axel Foley velocissimo e puoi metterlo in un contesto che non è il suo? Ma questi figli di puttana stanno sviluppando degli script. Sono in pre-produzione. L'unica ragione per fare un Cop III sarebbe battere una banca, e la Paramount non staccherà nessun assegno grande abbastanza per f...[Continua]

Beverly Hills Cop II – Un Piedipiatti A Beverly Hills II

Fatto il botto, un botto enorme, con il primo film, vice campione d'incassi nell'84, secondo solo a Ghostbusters, fu abbastanza ovvio  mettere in cantiere un sequel. Per la verità la Paramount voleva trarne anche una serie tv, sempre con Eddie Murphy, il quale però si rese indisponibile e dunque si concretizzò solo e soltanto un numero 2. Tutto il cast viene riconfermato in blocco tranne ovviament...[Continua]

Beverly Hills Cop – Un Piedipiatti A Beverly Hills

Se Sylvester Stallone non avesse mai rinunciato al ruolo, come gentilmente chiestogli dalla Produzione, non avremmo mai visto questo Beverly Hills Cop, avremmo con tutta probabilità avuto un ibrido con quello che poi sarebbe diventato Cobra. Quando venne contattato Stallone (per altro dopo aver perso la chance di scritturare Mickey Rourke), il divo degli anni '80 accettò di buon grado; nessuno se ...[Continua]

Le Bambole

Piccolo grande capolavoro del cinema italiano, anno domini 1964. Quattro episodi per altrettanti registi e protagonisti, ma soprattutto protagoniste, visto il titolo del film. Il poker di donne prevede (in rigoroso ordine di apparizione): Virna Lisi, Elke Sommer, Monica Vitti e Gina Lollobrigida. Per tematiche, allusioni e nudità più o meno velate scattò addirittura il divieto ai minori di diciott...[Continua]

Belle Da Morire

Nel 1992 Riccardo Sesani dirige Belle Da Morire. Esattamente 10 anni dopo, Bruno Mattei dà corpo (parecchi corpi, a dirla tutta....) ad un'opera omonima. Spesso confusi, o considerati uno il seguito dell'altro, i due film in realtà non hanno nulla a che spartire, se non il titolo, per altro assolutamente azzeccato nel caso di Sesani, tant'è che la pseudo corrispondenza titolo/trama è probabilmente...[Continua]

Backcountry

L'attore canadese Adam MacDonald debutta alla regia nel 2015 proprio con questo survival horror di ambientazione campestre, presentato in anteprima al Toronto International Film Festival nel 2014 ed acquistato in quota parte da Uwe Boll per la distribuzione extra canadese. Già l'interesse dell'oltraggioso cineasta tedesco dovrebbe farvi rizzare le antenne, sia per quanto riguarda le atmosfere del ...[Continua]

Birdman O (L’imprevedibile Virtù Dell’Ignoranza)

Nove candidature all'Oscar e quattro statuette portate a casa, comprese le due più prestigiose, miglior film e miglior regia. Non la spunta Michael Keaton, nel quale credevano in molti (gli viene preferito Eddie Redmayne nei panni di Stephen Hakwing in La Teoria Del Tutto.... una di quelle vittorie un po' facili). Birdman comunque spariglia abbastanza, non è il "tipico" film che strappa l'Oscar, l...[Continua]

Blade Runner 2049

Un sequel di Blade Runner è una di quelle idee balsane di cui aver paura sin dal primo momento. Detto e stradetto, com'è anche solo concepibile immaginare dei sequel (o dei remake) di creature perfette, che costituiscono uno spartiacque del cinema, che separano la sua storia tra "prima di" e "dopo di"? Fa piacere ogni tanto scoprirsi vecchi tromboni e dover prendere atto che le proprie rigidità ve...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 6