D

Do Not Disturb

Lo sapete cosa è il Mumblecore? Dice Wikipedia: "movimento americano di cinema indipendente nato all'inizio degli anni 2000 e caratterizzato soprattutto per la produzione di film a bassissimo budget (spesso utilizzando telecamere digitali), incentrato essenzialmente sui rapporti personali tra trentenni, con sceneggiature improvvisate e attori non professionisti." Detta così, se non fosse per i bas...[Continua]

Django

"Crudeltà, esagerazione, fango, schifezze, morti a raffica", così Sergio Corbucci definiva il suo Django (1966). Dino De Laurentiis voleva che Corbucci dirigesse un western con gli indiani (e per protagonista si vociferava il nome di Marlon Brando). Quel film arrivò, era Navajo Noe (ed il protagonista fu Burt Reynolds), al contempo però Corbucci se ne andò in Spagna per dirigere Django, una storia...[Continua]

Dracula

Tod Browning veniva dal cinema muto ed aveva una certa predilezione per le storie di emarginati. Il conte Dracula a suo modo è un emarginato, una specie di parassita del mondo dei vivi, costretto a depredare quella società (rubandone il sangue) alla quale non appartiene e dalla quale è stato cacciato. Una figura magari anche romantica e fascinosa, una creatura potente ed oscura, ma alla fine un pe...[Continua]

Dracula 3D

E nel 2012 Dario Argento decise finalmente di riprendere una celebre serie televisiva americana degli anni '80 ed adattarla per il grande schermo addirittura in 3D, stiamo parlando naturalmente del mitico Manimal, che vedeva protagonista un uomo mutante in grado di trasformarsi a piacimento in animale, qualsiasi animale..... ah no. Siete proprio convinti che scientemente Argento abbia invece volut...[Continua]

Discesa All’Inferno

Il decennio degli '80 era stato aperto da Il Tempo Delle Mele, commedia sentimental-giovanilistica, dolce e melensa (chi non ricorda con terrore la canzone "Dreams Are My Reality"?!), sui primi turbamenti amorosi della giovane Vic (Sophie Marceau). Due anni dopo arrivò il sequel e nel 1988 pure il terzo e conclusivo capitolo (in realtà apocrifo e conclusivo manco per niente, visto che non aveva ni...[Continua]

Delta Force

Menahem Golan, produttore e regista israeliano, nel 1986 confeziona un film che fa solo vagamente intuire la sua antipatia per il mondo islamico, e segnatamente per il popolo palestinese. Si tratta di Delta Force, action politico che schiera dalla parte dei buoni senza se e senza ma gli americani e gli israeliani, e dalla parte dei cattivi irriducibili e pure comunisti i figli di Allah. Sulla scor...[Continua]

Django Unchained

Ah però che "tanta roba" che è Django Unchained! Non mi aspettavo poi troppo, non perché non avessi fiducia in Tarantino (a me l'autore piace, non appartengo alla categoria di recente formazione degli anti - ogni cosa che ha successo genere i suoi anti di riferimento), ma perché mi pareva in fase calante; Inglorious Basterds era un film molto carino, ma non geniale, mentre i due Kill Bill li ho so...[Continua]

Il Dittatore Dello Stato Libero Di Bananas

Nello stato del Bananas, in America latina, si è instaurata una dittatura e il Governo di Washington anziché appoggiare i ribelli per rovesciare i militari, sostiene il caudillo locale. Solo un uomo può risolvere la bega e ridare potere al popolo, Fielding Mellish, un collaudatore industriale di schifezza improbabili (di quelle che una volta sarebbero finite dentro la rubrica "Mai più senza"). Mel...[Continua]

Il Duro Del Road House

Il Duro Del Road House arriva sul finire degli anni '80, è un prodotto che esprime il cinema d'azione di quel decennio ma lievemente più elegante e raffinato della media degli action spaccatutto "sezione gasati/sballati" (vedi Stallone, Schwarzenegger, Norris, eccetera). Molto lo si deve alla scelta di Patrick Swayze come protagonista, uno non troppo fisicato, discretamente espressivo, che apporta...[Continua]

La Dottoressa Del Distretto Militare

Ai vertici dei militareschi scollacciati c'è La Dottoressa Del Distretto Militare di Nando Cicero, anno Fenech 1976. Pellicola bella volgare, e pecoreccia quanto basta per scontentare gli indignados dei cineforum d'essai e l'utente medio del "bel cinema italiano" dei Marco Tullio Giordana, dei Ferzan Ozpet#@ç°§k, e delle Cristine Comencini. E ne avrebbero ben donde, dal loro punto di vista, poiché...[Continua]

Delitti E Profumi

Delitti E Profumi è un film per certi versi unico. Lo vedi e ti chiedi: "ma esattamente dove volevano andare a parare?" Strana commistione di giallo e comico (di simile, pur con tutte le dovute sfumature e differenze del caso, mi viene in mente No Grazie, Il Caffè Mi Rende Nervoso), con un cast televisivo anni '80 e trovate a loro modo originali (anche se Morando Morandini inorridirà al riguardo)....[Continua]

Un Detective

vUn Detective di Romolo Guerrieri (1969) è un bel tentativo di trasportare il noir in Italia. Il film è tratto da Macchie Di Belletto di Ludovico Dentice, e nella schermata dei titoli di testa del dvd CG conserva ancora quel titolo (e solo tra parentesi riporta Un Detective). La trama è complicata, con continue piste da seguire per l'indagine condotta ufficiosamente da Franco Nero, commissario del...[Continua]