Drammatico

W.E. – Edward E Wallis

La domanda sorge spontanea, avrebbe detto un celebre giornalista televisivo di qualche anno fa: ma il film è veramente farina del sacco di Madonna? Mi...[Continua]

Adrift – Alla Deriva

Alla Deriva, di Hans Horn (2006) è il sequel di Open Water (2003), colossale docufilm che all'epoca ricordo mi piacque molto. Sequel un po' forzato in...[Continua]

Cosmopolis

L'ultimo film di David Cronenberg può lasciar spiazzati per diversi motivi; è tratto dal romanzo Cosmopolis di Don DeLillo, è una roba complicatissima...[Continua]

Quinto Potere

"Sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più" ... il nuovo slogan dei grillini rettiliani scientologiani? No tranquilli, lo dice Howard Be...[Continua]

Brivido Nella Notte

Nel 1971 Clint Eastwood dirige Play Misty For Me ... il titolo italiano mi rifiuto di considerarlo perché non ha nessun senso; si fosse chiamato Risch...[Continua]

Crash

Crash non fa eccezione, come ogni film di David Cronenberg è malato, morboso, disturbato, "sconnesso" (termine che a lui piace molto). La fonte è l'om...[Continua]

Margin Call

Margin Call è un drammatico spaccato del mondo della speculazione finanziaria, girato col piglio di un thriller. Film assoluto, che ti inchioda alla p...[Continua]

New York Stories

New York Stories è un film a episodi del 1989, con la caratteristica dichiarata di avere per protagonista la città di New York. Pellicola ambiziosa e ...[Continua]

ACAB – All Cops Are Bastards

A.C.A.B. è un esempio torvo e disturbante di ottimo cinema italiano (...ah ma allora esiste?!). Sollima, già regista per la tv di roba poliziesca (La ...[Continua]

J. Edgar

J. Edgar un po' mi ha deluso; molto bella e interessante la resa delle vicende umana dei personaggi, e segnatamente Di Caprio/Hoover, Armie Hammer/Cly...[Continua]

Mona Lisa

Mona Lisa è un noir inglese di quell'osannatissimo genietto di Neil Jordan, regista che ha fatto anche cose gradevoli ma, a mio modestissimo parere, p...[Continua]

Le Idi Di Marzo

Le Idi Di Marzo purtroppo non vanta l'omonima ed adeguata colonna sonora di Steve Harris di "Killers" (sono certo che la visione ne avrebbe guadagnato...[Continua]