D

Desiderando Giulia

Nel 1986 Serena Grandi è già stata Miranda, la sua consacrazione ad Afrodite del cinema nazionale è compiuta, d'ora in poi il suo corpo impossibile verrà proiettato sugli schermi d'Italia quasi esclusivamente a fini erotici, o in pellicole di genere specifico, o in commedie dove i suoi personaggi avranno comunque quella funzione, eccitare e far sognare il pubblico maschile dai 12 ai 99 anni. Il 19...[Continua]

La Donna E’ Una Cosa Meravigliosa

Film ad episodi di Mauro Bolognini del 1964, due per l'esattezza, anche se a questi si aggiungono due brevi intermezzi animati sempre a tema, ovvero la donna. Nella versione televisiva - oramai l'unica vedibile, per altro anche gratuitamente sul canale YouTube Film & Clips - le animazioni diventano una sola poiché il siparietto Il Mondo E' Delle Donne viene ridotto a qualche immagine sotto i t...[Continua]

La Dalia Azzurra

Raymond Chandler, padre del genere hardboiled e di Philippe Marlowe, scrisse questa sceneggiatura per il film (la sua prima appositamente per il cinema), poi diretto da George Marshall (regista di lungo corso, che dirigerà un paio di volte anche Jerry Lewis). Le riprese iniziarono a sceneggiatura ancora aperta (nel marzo del '45), una fretta dovuta al fatto che Alan Ladd rischiava di essere richia...[Continua]

Dolceroma

Dolceroma è un film del quale avevo visto un trailer che mi aveva molto colpito. Non sapevo nulla del film, del regista, né di tutto quanto potesse ruotargli intorno. Ovviamente avevo riconosciuto nel cast alcuni volti noti (Gerini, Barbareschi, Montanari, Forte) ma sostanzialmente tutto si limitava alla genuina attrattiva che i pochi fotogrammi del trailer esercitavano su di me. Ho quindi colmato...[Continua]

Dopo La Guerra

Esordio alla regia sulla lunga distanza per Annarita Zambrano, già autrice di corti e documentari. Esordio non facile per la tematica scelta, complicata di per sé e sempre attuale; certo la Zambrano nel 2017 non poteva immaginare che Cesare Battisti nel gennaio del 2019 sarebbe stato catturato ed estradato finalmente in Italia dopo una latitanza durata decenni. Il terrorista dei Proletari Armati p...[Continua]

Delitto Carnale

Ultimo film di Cesare Canevari, regista particolare, con una carriera non strabordante per quantità e con qualche strano titolo nel curriculum - strano nel senso di interessante, peculiare - come Io, Emmanuelle, antesignano inconsapevole degli "spaghetti emmanuelle" (ma questo era molto più cerebrale e intellettuale), Matalo! (non il suo unico western), un'incursione nel nazi-erotico con L'Ultima ...[Continua]

Delirio Caldo

Il 1972 è l'anno del delirio, quello caldo di Renato Polselli, abituato a pellicole per l'appunto "deliranti", ovvero assurde, disconnesse, folli, sconclusionate, incoerenti, illogiche, inverosimili, ma non per questo necessariamente da buttare via. Indubbiamente il suo cinema ha avuto una cifra peculiare, inimitabile e, fosse anche solo per questo, a suo modo ha lasciato un marchio, un segno; non...[Continua]

A 007, Dalla Russia Con Amore

Come prestabilito sin dall'inizio quello di James Bond sarà un franchise, una serie, basata sul lavoro di Ian Fleming, tanto nei romanzi quanto nel contributo effettivo dato dietro le quinte e sul set, visto che i produttori Broccoli e Saltzman lo coinvolgono attivamente. Non si perde tempo, Dalla Russia Con Amore esce ad un tiro di schioppo da Licenza Di Uccidere, e nei titoli di coda già si annu...[Continua]

10.000 AC

Roland Emmerich non è esattamente il mio regista preferito, i suoi film hanno sempre una buona idea di partenza, sono storie che sulla carta mi interessano, mi intrigano, ho voglia di sapere come vengono sviluppate e dove vanno a parare. Ma poi regolarmente rimango insoddisfatto dell'esito, penso che avrei voluto vedere tutt'altro e fatto in tutt'altra maniera, quindi se per qualche motivo "devo" ...[Continua]

Donne Con Le Gonne

Senza girarci tanto intorno, questo è il film spartiacque nella carriera di Francesco Nuti. Per tutti gli anni '80 l'ex Giancattivo aveva fatto sfracelli al botteghino e tra i muscoli addominali degli spettatori paganti in sala, sempre scatafasciati a terra dal ridere grazie alle sue commedie originali, salaci e romantiche al contempo, allegre eppure malinconiche. Willy Signori è l'ultimo grande f...[Continua]

Donne Di Marmo Per Uomini Di Latta

Ultimo film in ordine di tempo ad essere uscito dalla premiata stamperia Fratter, datato 2016 ed apice produttivo del cineasta bergamasco, sia perché pellicola numero tredici a partire da Sete De Vampira ('98), sia perché effettivamente, per più aspetti, pare trattarsi proprio dell'apogeo creativo fratteriano (ad oggi ovviamente). Molti titoli significano molta esperienza guadagnata sul campo, mal...[Continua]

Dottor Jekyll E Gentile Signora

Nel '79 la Fenech gira quattro film, due con Steno, col quale già l'anno prima aveva lavorato in Amori Miei. Dottor Jekyll E Gentile Singora nasce da un'idea degli infaticabili Castellano e Pipolo e approda sullo schermo grazie ad una sceneggiatura sulla quale mette le mani anche Stefano Vanzina. Si prende a pretesto il celebre romanzo di Stevenson e si fonde con una sensibilità ambientalista all'...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 6