C

Chicago

Sei Oscar nel 2003, compreso quello per miglior film, non accade spesso per un musical ma quando un musical di grossa produzione è messo in cantiere ed esce nelle sale di solito perlomeno nella cinquina ci finisce. Tra Grammy, Bafta ed altre decine di awards le candidature ed i premi raccolti da Chicago non si contano. Pare si trattasse di un progetto che aveva già in mente Bob Fosse ma che non ri...[Continua]

52 Gioca O Muori

Quando John Frankenheimer gira 52 Gioca O Muori (tratto dal romanzo omonimo di Elmore Leonard, chiamato a collaborare alla sceneggiatura) non è esattamente in luna di miele con la critica. Gli viene imputato di non aver prodotto un buon lavoro da troppo tempo ed infatti questo thriller viene salutato in modo contrastante, chi lo giudica un'ulteriore conferma di quando il regista newyorkese abbia p...[Continua]

Con La Rabbia Agli Occhi

Antonio Margheriti non era un amante spassionato del poliziesco, ma da cineasta al quale piaceva spaziare praticamente in ogni genere esistente, non si tirò certo indietro mettendosi alla prova anche sul filone noir. Con La Rabbia Agli Occhi è una pellicola che va a cascare proprio da quelle parti, tra un western (La Parola Di Un Fuorilegge.... E' Legge, 1975) e un avventuroso orrorifico (Killer F...[Continua]

Carrie – Lo Sguardo Di Satana

Cominciamo dal titolo italiano, sbagliato. Quell'aggiunta "lo sguardo di Satana" va nella direzione esattamente opposta al film. Per tutto il tempo Carrie (Sissy Spacek) viene vista come una strega, una indemoniata, una posseduta, sua madre stessa la reputa tale, e per tutto il tempo Carrie cerca di dimostrare il contrario, ovvero che i suoi poteri sono qualcosa di "naturale", di insito in lei sen...[Continua]

Crimini E Misfatti

Nel 1989 Allen è sul grande schermo con due film, New York Stories, al quale partecipa con un proprio episodio (Edipo Relitto), assieme a Scorsese e Coppola, e Crimini E Misfatti, al quale venne riservata un'accoglienza un po' riflessiva. Se la critica mostrò perlopiù di apprezzarlo (con punte di estasi), il pubblico rimase più perplesso. Non solo si trattava di un film non apertamente comico (non...[Continua]

Agente 007 – Una Cascata Di Diamanti

Bond numero 7, un cavallo di ritorno visto che il precedente Al Servizio Segreto Di Sua Maestà (1969) è il primo (e l'unico) con George Lazenby nei panni dell'agente segreto, dopo ben cinque capitoli in mano a Sean Connery. Quel film decide di scommettere proprio sul cambiamento e così, oltre all'assenza dello scozzese, rivede certe formule rodate, come la poligamia di James, una trama troppo rivo...[Continua]

Il Cigno Nero

Darren Aronofsky racconta di aver visto Il Lago dei Cigni a teatro e di aver finalmente compreso come fare per dar forma al proposito di sviluppare le suggestioni che gli aveva trasmesso la lettura de Il Sosia di Dostoevskij, quasi l'uno fosse la continuazione o la sintesi dell'altro. Nasce così l'ambizioso progetto di replicare uno dei più celebre balletti del XIX secolo, se non il più celebre in...[Continua]

Cymbaline

Nonostante nella filmografia di Roger Fratter Cymbaline sia ben l'ottavo film, si situi a metà carriera e per certi versi segni un po' una svolta, perlomeno nel genere frequentato dal regista sino ad allora (2007), io ci sono arrivato come ultimo approdo. Cymbaline è infatti l'ultimo film che mi mancava da vedere e trattare su Cineraglio per completare l'intera opera dell'autore bergamasco (sin qu...[Continua]

Il Mio Corpo Per Un Poker (The Belle Starr Story)

Uno spaghetti western con una super lentigginosa Elsa Martinelli e George Eastman, diretto  nel 1968 da Lina Wertmüller? Ma è mai possibile questa cosa? Parrebbe da si, almeno in parte. Non è chiaro tra soggetto, regia e montaggio quale sia esattamente la quota parte che ha visto coinvolta la Wertmüller, anche perché lei stessa nel tempo ha fornito versioni differenti riguardo al film, ma è quasi ...[Continua]

Crush

Film direct-to-video negli Stati Uniti che da noi approda in homevideo. Personalmente ho scovato il bluray ad un prezzaccio, l'operazione di per sé mi incuriosiva e allora gli ho dato una chance. Alla fine della fiera non ho visto un capolavoro (nemmeno mi aspettavo di vederlo) ma un filmetto serale da divano piuttosto godibile, pur con tutti i suoi limiti, le sue semplificazioni e le sue ovvietà....[Continua]

Cosa Fai A Capodanno?

Diogene cercava l'uomo, io molto più modestamente cerco l'eccezione che conferma la regola. La troverò prima o poi (comincio a temere più poi che prima), nel frattempo la regola, il canone, sono ampiamente confermati, passo dopo passo, visione dopo visione, delusione dopo delusione. Parliamo di Benbow vs. la commedia italiana 2.0, la commedia dei quarantenni odierni, puntellata di film tutti ugual...[Continua]

Un Natale Esplosivo – Christmas Vacation

Terzo film della serie inaugurata da National Lampoon's Vacation e proseguita poi in Europa con le European Vacation (Ma Guarda Un Po' 'Sti Americani, il brillantissimo titolo partorito nel 1985). Protagonista sempre la mitica famiglia Griswold, guidata dal vulcanico capofamiglia Clark (Chevy Chase), sposato con Ellen (la bellissima Beverly D'Angelo), genitori di Rusty (Johnny Gatecki) e Audrey (J...[Continua]