marco

Under Suspicion

Trattasi di secondo adattamento cinematografico del romanzo Stato di Fermo (Brainwash,1979) di John Wainwright, già portato sullo schermo da Claude Miller nel 1981 (Guardato A Vista), con Lino Ventura nei panni dell'ispettore ora interpretato da Morgan Freeman (che però è capitano di Polizia), Michel Serrault nei corrispettivi di Gene Hackman e Romy Schneider in quelli poi ripresi da Monica Belluc...[Continua]

Hercules

Luigi Cozzi riceve l'incarico dalla Cannon di Golan e Globus di girare una nuova versione di Ercole con Lou Ferrigno, Mister Universo del momento, cresciuto nel mito di Steve Reeves (l'Ercole di Cinecittà di fine anni '50). I due fanno team e Cozzi - sotto contratto con la casa cinematografica dai tempi di Star Crash, per realizzarne il seguito che non si concretizzerà mai - scrive il soggetto in ...[Continua]

Armi Chimiche

Coproduzione che ha coinvolto addirittura cinque paesi (Israele, Belgio, Inghilterra, Olanda e Portogallo), ognuno dei quali ha il suo quarto d'ora di celebrità. La storia è ambientata per lo più tra Belgio e Olanda, ma c'è una tappa a Tel Aviv, il Portogallo viene evocato, mentre l'Inghilterra.... beh l'Inghilterra quando si tratta di spie c'entra sempre. Dietro la macchina da presa c'è l'israeli...[Continua]

Luna Zero Due

Racconta Luigi Cozzi, esperto e conoscitore delle vicende Hammer, che questo film è un prodotto della fase crepuscolare della casa cinematografica britannica, quando il leader maximo era Michael Carreras, al quale si deve l'impronta bizzarra di Luna Zero Due. Carreras aveva una certa idiosincrasia verso l'horror ed il fantastico, praticamente verso il core business della Hammer e con le 500 mila s...[Continua]

Striptease – Attrazione Mortale

Nello stesso anno di Malèna e Under Suspicion (con Gene Hackman e Morgan Freeman), esce nella sale Striptease - Attrazione Mortale, o perlomeno esce in quelle francesi con il titolo (originale) di Franck Spadone - Confessions d'un Pickpocket. In effetti non ricordo l'uscita in Italia, ma può darsi che la mia memoria perda colpi. Fatto sta che in homevideo il prodotto circola rititolato come Stript...[Continua]

Love You!

Curiosa la parabola di John Derek, attore (malvolentieri) abbastanza gettonato tra gli anni '40 e '50, marito in sequenza di Ursula Andress, Linda Evans e Bo Derek (e di una ballerina russa prima di tutte e tre), noto per essere stato estromesso (come protagonista) da Il Colosso Di Rodi poiché pretese di far licenziare Sergio Leone e sostituirlo alla regia, ed evidentemente le cose andarono a fini...[Continua]

King Of New York

Il film esattamente precedente a Il Cattivo Tenente, che porterà alla attenzione del mainstream Abel Ferrara (nonostante girasse film da tre lustri), è King Of New York, solidissimo noir metropolitano dalle tinte gangsteristiche, e perché no, shakespeariane alla maniera di Scorsese. La storia di Frank White (Christopher Walken) è tutto sommato equiparabile ad una tragedia del bardo di Stratford-Up...[Continua]

Signori, Il Delitto E’ Servito

Con la frase ad effetto "sette indagati, sei armi, cinque corpi, tre finali", Jonathan Lynn e John Landis, sotto la produzione di Debra Hill (compagna di lavoro e anche sentimentale di John Carpenter, con il quale firmò e produsse diverse sceneggiature) danno vita ad una sorta di adattamento cinematografico del gioco da tavolo della Parker Brothers, Cluedo - da qui il titolo originale Clue, come e...[Continua]

Il Mio Profilo Migliore

Il Mio Profilo Migliore è uno dei due film girati da Juliette Binoche nel 2019, l'altro è La Verità con la Deneuve, una commedia agra che ancora non ho visto ma che dubito possa essere meno deprimente di questo. Mi riferisco alle atmosfere della storia (per altro una trasposizione cinematografica del romanzo di Camille Laurens), non al valore del film, che tutto sommato ho apprezzato, pur collocan...[Continua]

Il Commissario Pelissier

Michel Piccoli e Romy Schneider hanno lavorato spesso assieme e molte volte sono stati diretti da Claude Sautet, Il Commissario Pelissier è una di quelle pellicole che li vedono coinvolti, un poliziesco dagli accenti fortemente drammatici e financo noir. Pelissier (Michel Piccoli) è ossessionato dall'impunità della criminalità parigina, da giudice non è riuscito ad assicurare alla giustizia chi lo...[Continua]

Assicurasi Vergine

Dopo circa una quarantina di film (con Amedeo Nazzari, Alberto Sordi, Aldo Fabrizi, Totò e Peppino), Giorgio Bianchi chiude la carriera nel 1967 con un musicarello (Quando Dico Che Ti Amo) e questa commediaccia, girata come penultima ma uscita in sala postuma, nell'aprile del '67. E' il terzo film di Romina Power (anche se talvolta viene spacciato come il suo esordio), all'epoca 17enne, prima del ...[Continua]

Mercoledì Delle Ceneri

Elizabeth Taylor non godeva granché del favore della critica all'altezza di questo Mercoledì Delle Ceneri, le sue quotazioni erano in ribasso. Certamente nessuno osava sminuire il suo talento e la sua leggendaria bellezza, ma da qualche tempo la critica non pareva soddisfatta delle pellicole interpretate dalla Taylor, tant'è che l'accoglienza a tratti entusiastica di questo film fece dire (ad esem...[Continua]